fbpx

Visura Crif: cos’è e a cosa serve?

Visura Crif

Per capire le funzioni di Crif dobbiamo innanzi tutto comprendere cosa sia: la crif è una società globale di specializzazione Sic, ovvero sistemi di informazione creditizia, che offre servizi per il credito. Crif mette a disposizione un efficace servizio di supporto operativo e analitico a tutti gli istituti di credito, rendendo chiara la situazione di ogni cliente richiedente un prestito.

Visura crif: cos’è esattamente?

Ora che abbiamo capito di cosa si occupa questa società possiamo approfondire la questione: una visura Crif, cos’è esattamente?

La visura crif, che può essere richiesta sia dagli istituti di credito, sia dagli utenti privati, serve al fine di comprendere l’affidabilità di un utente e, quindi, di capire se si ha a che fare con un buon pagatore o meno. Infatti racconta tutta la storia finanziaria di un individuo ed evidenzia soprattutto la gestione dei finanziamenti posseduti, sia oggi che in passato. Inoltre sono presenti tutte le richieste di credito fatte negli ultimi 60 giorni, aventi sia esito positivo che negativo.

Sono presenti dunque innumerevoli informazioni utili a comprendere l’effettivo merito creditizio di un utente.

Informazioni in crif: per quanto tempo permangono?

La risposta dipende dal tipo di informazione che prendiamo in esame. Se si trattasse di una richiesta, questa sarebbe presente in Crif per circa 60 giorni. Se invece prendessimo in esame un finanziamento avente pagamenti insoluti, quest’ultimi verrebbero evidenziati dai 24 ai 36 mesi a seconda dell’entità del ritardo. Ma non preoccupatevi poiché, unitamente alla crif, esiste una dettagliata guida alla lettura che ci permetterà di comprendere meglio tutte le informazioni riportate.

Come fare per richiedere la visura crif?

Semplice, basta andare sul sito crif e seguire il percorso per la richiesta di informazioni per utenti privati. Una volta scaricato e compilato il modulo PDF basta inoltrarlo attraverso mail al sito CRIF. Entro 15 giorni avremo la risposta della società, sempre mezzo mail. Il costo del servizio è davvero minimo e puoi pagarlo con carta di credito oppure attraverso Lottomatica quando riceverai la visura, non prima.

Una volta ricevuta la visura, rimane dunque il compito di leggerla, analizzare i dati, capire la propria situazione e domandarsi se è possibile accedere a della nuova liquidità attraverso un finanziamento o, in alternativa, capire come è possibile richiedere la riabilitazione qualora ci fossero stati segnalati negativamente prestiti che nel tempo sono stati regolarizzati.

Noi di PrestitoNoipa possiamo esserti d’aiuto (gratuitamente) offrendoti la nostra esperienza per esaudire subito la tua richiesta.

Categories
Consulenza