fbpx

Prestito cambializzato: cos’è e come funziona

Tutti abbiamo sentito parlare del prestito cambializzato. Ma, precisamente, di cosa si tratta e quando è possibile richiederlo? Vediamolo insieme. Si tratta

Tutti abbiamo sentito parlare del prestito cambializzato. Ma, precisamente, di cosa si tratta e quando è possibile richiederlo? Vediamolo insieme.

Si tratta di una tipologia di prestito che viene rimborsato attraverso l’emissioni di cambiali a garanzia della solvibilità.

Ma, prima di continuare, fermiamoci un istante sulla cambiale. La cambiale è un titolo di credito che permette al creditore, banca o finanziaria che sia, di recuperare in maniera tempestiva l’importo che il debitore non è riuscito a pagare alla scadenza. E’ proprio l’esecutività della cambiale, garantita dal bollo applicato, che permette alla banca di rivalersi velocemente nei confronti del cliente, evitando lunghe tempistiche burocratiche.

La banca in caso di insolvibilità condurrà il titolo dal notaio il quale provvederà ad avviare la procedura di protesto e quindi pignoramento dei beni per un valore dell’importo pari alla rata/e impagate.

Tornando a noi, come funziona il prestito cambializzato?

Una volta accordato l’importo, la banca provvederà ad erogare il finanziamento facendo firmare contestualmente tante cambiali tanto quanto saranno le rate accordate. Al momento della scadenza, se il cliente debitore pagherà puntualmente la rata, la banca provvederà a restituire la cambiale relativa alla mensilità unitamente a una dichiarazione  scritta di avvenuto pagamento. Molto semplice dunque.

Perche nasce questo prestito e a chi è rivolto?

Questa tipologia di prodotto nasce per chi ha avuto problemi con il pagamento di prestiti personali e carte di credito. Ti permette dunque di avere importi mediamente piccoli senza troppe gatte da pelare, poiché non tiene conto di particolari parametri. Inoltre, è un finanziamento erogabile anche a chi è sprovvisto di busta paga.

D’altro canto ha anche aspetti negativi. I prestiti cambializzati infatti sono prodotti molto cari rispetto alle cessioni del quinto e i prestiti personali. Mine vaganti per i clienti e assi nella manica per le banche. Si rischia infatti di venire protestati con molta facilità oltre a perdere, proprio al causa di eventuali protesti, beni a noi cari. Resta inteso che questo prestito è un’ultima spiaggia.

Il modo migliore per non trovarsi a richiedere uno di questi prestiti, che comunque non è, come spesso si crede, un prodotto decisamente pessimo, è  quello di aver condotto una vita finanziaria regolare.

Provare per credere, o forse meglio di no…

Categories
Categorie: Credito generico

Redazione

Prestito NoiPA è il punto di riferimento per i dipendenti della pubblica amministrazione che cercano un riferimento chiaro rispetto alle ultime novità e le informazioni relative a dipendenti pubblici, insegnanti e militari in servizio o dipendenti presso le Forze Dell'Ordine.